Argento e bronzo al Ticino con i nostri archibugieri

09 Luglio 2019 - 20:34
Sabato 6 e domenica 7 luglio la Squadra Ticino dell’Associazione Ticinese Tiratori Collezionisti era in pedana ad Altstätten (SG) ai Campionati Svizzeri dei tiratori con polvere nera. Tra un nubifragio e l’altro, senza esitare a dare una mano per sgomberare il tendone della festa letteralmente volato sulle linee di tiro, i nostri dodici tiratori hanno comunque ben rappresentato i colori del Ticino reggendo il confronto con gli altri Confederati.

Sul podio d’argento della disciplina ”Lamarmora” (fuc. militare 50m in piedi) si è ritrovato il Dir. di tiro Curzio Cavadini di Morbio Inferiore, intrufolatosi tra il pluricampione svizzero Hans-Peter Rüfenacht ed il tenace Francois Bugnon. Il trio a pari merito con punti 93 si è disputato il podio a colpi centrali.

La seconda medaglia d’argento, nella disciplina “Breech Loader” (fuc. a retrocarica 100m a terra), è stata conquistata da Pablito Livi di Salorino, ancora detentore del record svizzero (p.99), ottenendo p.89 nonostante un colpo non partito per mancata accensione.

Assieme al Campione Svizzero Herbert Grad (p.93), sul podio di questa nuova disciplina, Tiziano Rossi di Brusino, con p. 85, ottiene la medaglia di bronzo alla sua prima esperienza con il fucile Scharp. Con due quarti posto nelle discipline “Tanegashima” (fuc. a miccia 50m in piedi) e “Miquelet” (fuc. a pietra 50m in piedi), il Vicepresidente Damian Gamma di Gravesano ha ottenuto i diplomi delle rispettive prove.

Diplomati pure; Gabriele De Vincenti di Castelrotto quinto classificato nella disciplina “Whitworth”(fuc. percussione 100m a terra), Curzio Cavadini quinto classificato nella disciplina “Minié” (fuc. mil. 100m a terra) e Giordano Rossi di Brusino pure quinto nella categoria “Maximilian” (fucile a pietra 100m a terra).

Questi tre bei traguardi potrebbero essere sensibilmente migliorati se si potesse disporre di un poligono 100m da condividere con cacciatori e collezionisti anche in Ticino.

Dal gruppo pistoleri, leggermente sotto tono e probabilmente provati dal maltempo, emerge solo un quarto posto nella disciplina “Kuchenreuter” (pistola a percussione 25m), diploma ottenuto con p.92 dall’ esperto tiratore Mirko Tantardini di Morbio Inferiore.

Dopo questa avventurosa esperienza, per la Sezione Polvere Nera continuano i tiri della seconda parte del Campionato Sociale, mentre alla Squadra Ticino vadano i migliori auguri per le prossime gare di qualifica in vista dei Campionati Europei 2020.