BATTAGLIA DI ADUA del 1. marzo 1896

23 Ottobre 2019 - 10:00
A tutti gli amici del Museo.
Dopo il ventesimo riprendiamo l’attività con le conferenze e vi invitiamo
Mercoledì 23 ottobre 2019 ore 19. 00alla presentazione della Guerra di Abissinia con la
 
BATTAGLIA DI ADUA del  1. marzo 1896.
 
Per la prima volta nella storia coloniale un grande esercito di neri distrugge un esercito bianco. I neri erano gli etiopi guidati dall’Imperatore  Menelik e dalla regina Taitu’, i bianchi il Corpo di Spedizione Italiano in  Africa comandato dal generale Oreste Baratieri.
Un vero disastro militare a ADUA, con settemila morti , aggravato dal fatto che, da diversi mesi la stampa e l’opinione pubblica  italiana avevano giudicato questa operazione di conquista coloniale  dell’Abissinia poco più che una passeggiata contro tribù  selvagge e male armate, comandate da un capo semibarbaro.
Da ciò ne era derivato un gravissimo errore di psicologia militare: una enorme sottovalutazione e disprezzo per le forze che si dovevano combattere, unita alla mancanza assoluta di esperienza, di conoscenza del terreno in una guerra coloniale.
Una disfatta che costringe il Governo Crispi alle dimissioni e in tutta la nazione italiana rimane l’amarezza per l’ingloriosa sconfitta inflitta da una popolazione di colore, che in altri paesi africani erano state soggiogate dalle potenze europee. Cause e conseguenze.

Relatore. O. Grossi

INSCRIZIONE: ultimo termine 22.ottobre 2019 Cena e Conferenza fr. 25.00

tel.079.444.02.23 - grossiosvaldo@ticino.com        
informazioni: www.fortemondascia.ch

 
I migliori saluti.

O. Grossi     Presidente FOR TI